Luxo. Come un’azienda di macchine tessili inventò la lampada più famosa al mondo

Luxo. Come un’azienda di macchine tessili inventò la lampada più famosa al mondo

Era il 1934 quando il designer norvegese Jac Jacobsen fondò la Luxo, una società che commerciava in macchinari tessili. Ma solo quattro anni dopo, una casualità cambiò per sempre le sorti dell’azienda. 

Da tempo, diversi progettisti si cimentavano nella creazione di lampade da lavoro orientabili che non usassero sistemi di pesi e contrappesi, troppo complicati e ingombranti, finché George Carwardine, un ingegnere inglese specializzato in sospensioni per automobili, ebbe un’idea semplice quanto brillante: usare delle molle. Nasceva la Anglepoise 1208, la prima lampada da tavolo a braccio bilanciato della storia. 

Il successo fu immediato e la produzione fu affidata alla Terry & Sons di Redditch, nel Worcestershire. Una lampada del genere, leggera e funzionale, era perfetta per i lavori di sartoria. Così due Anglepoise finirono, a scopo promozionale, in una partita di macchine da cucire. 

Quando Jac Jacobsen aprì le casse di legno che gli erano appena arrivate dall’Inghilterra fu così colpito da quelle lampade che contattò la Terry& Sons e ne comprò i diritti per produrle e distribuirle nel suo paese. Jacobsen, però, reputava il design della Anglepoise poco elegante ed era anche convinto che il sistema di bilanciamento potesse essere migliorato. Così ne progettò lui stesso una variante che battezzò Luxo L-1. Era il 1937 e nasceva una lampada destinata a diventare un’icona. 

LUXO L1 L2

Stati Uniti, 1986. Un gruppo di persone si ritrova al SIGGRAPH, una conferenza annuale sulla grafica computerizzata. Sono stati invitati ad assistere all’anteprima di un cortometraggio animato, realizzato da una casa di produzione nata da poco. Il film dura soltanto due minuti ma il pubblico esplode in una lunga ovazione ancora prima che sia finito. È così rivoluzionario che cambierà per sempre il mondo dell’animazione. Il cortometraggio s’intitola Luxo Jr. e ha come protagoniste proprio due Luxo L1. Ancora oggi, una Luxo L1, è la lampada che si impossessa del posto riservato alla lettera “i” nel logo animato della casa di produzione che lo ha realizzato: la Pixar.

Nel 2017, la Luxo L1 ha compiuto 80 anni di vita. È stata venduta in tutto il mondo e in Italia è stata distribuita prima da Naska Loris, poi da Fontana Arte. Noi di Wabi Studio abbiamo restaurato le nostre Naska Loris L1 e L2 originali, lasciandone intatti i segni del tempo con quel tocco di wabi-sabi che ci contraddistingue. 

Sono pezzi rari e non sempre disponibili. Contattaci oggi stesso per avere informazioni.



Lascia un commento

Comments will be approved before showing up.


Also in Storie

Acquistare una lampada in stile industriale
Acquistare una lampada in stile industriale

Come acquistare una lampada in stile industriale senza avere sorprese.

Continua a leggere

La lampadina più longeva del mondo
La lampadina più longeva del mondo

La lampadina che illumina la caserma dei pompieri di Livermore, in California, funziona ininterrottamente da quasi 120 anni. 

Continua a leggere

Come illuminare un corridoio
Come illuminare un corridoio

Spesso il corridoio è la prima stanza che ci accoglie quando entriamo in casa. È il nostro biglietto da visita quando abbiamo degli ospiti.

Continua a leggere